cartOOn

 

ABC OF ARCHITECTS

di Andrea Stinga, Federico Gonzalez
 

Una delle cose più geniali che ho visto negli ultimi tempi.

Per chi ha studiato architettura un vero godimento, soprattutto in considerazione del fatto che, come diceva Franco Purini al corso di composizione 3, architettura è molto più del fare architetture, secondo lui era qualcosa che ci poteva portare anche molto lontano, come una forza centrifuga. Un ambito molto ampio che di tante cose si nutre e che avremmo dovuto annusare, curiosare, toccare.

Sapendo che ci avrebbero potuto catturare.

E infatti io poco dopo sono impazzita d'amore per il cinema e ho sempre pensato... no ... è più giusto dire che ho sentito che c'è un luogo dove la mia passione per il segno e il disegno e il cinema si incontrano felicemente, ed è il cartOOne animato.

E questo cartOOne sono felice di averlo incontrato.


" ...vale più di tante improbabili lezioncine inferte a incolpevoli allievi": questo il commento di un amico architetto e docente universitario evidentemente illuminato e spiritoso.
 

A volte i registi più onesti dicono "ecco, questo è un film che avrei voluto girare io". Ed è un grandissimo complimento all'autore.

Nel mio piccolo piccolo lo dico anche io, e mi autocomplimento perchè quando si fa un mestiere che ha a che fare con la creatività, è più facile, molto molto più facile, essere invidiosi e trovare mille difetti nell'opera di altri piuttosto che riconoscerne la bellezza e l'intelligenza.
Vale ovviamente anche per gli architetti; per questo ho apprezzato e riportato il commento dell'amico di cui sopra.
 

Dal punto di vista del cinema vale la pena di notare un rimando a Fantasia di Walt Disney, dove sulla musica nascono le immagini e i sogni.

 

Franco Purini in quella lezione non ha detto una cosa che ho scoperto da sola: il cinema e l'architettura hanno in comune l'idea del progetto che è una specie di sogno e poi, (ma questo l'ho scoperto in cantiere) devono mettere insieme cose diverse e informi per fare una "cosa", un oggetto compiuto. Solo che nel cinema, scoprii, c'era colore e musica e movimento. E così ho lasciato l'architettura. E ho cominciato anche a cucinare perchè anche la cucina ha la stessa anima: cose diverse insieme per fare... ma questa è un'altra storia.

 

Buona visione

 

 

 

film

corti

cartOOn

TV - fiction

eventi

percorsi

news

soggettive


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni