cia

 

                                                                                                                                                                     

                                                                                                                                                                  film

 

CAMPO DE' FIORI

di Mario Bonnard

con Anna Magnani, Aldo Fabrizi, Peppino De Filippo

Italia - 1943 - 95'

 

Lui pescivendolo, lei fruttarola al mercato di Campo de' Fiori.  Forse c'è stato qualcosa ma lui vuole essere libero e in fondo insegue sogni di avanzamento sociale. E lei non ha nessun problema a dimostrare il suo risentimento. Poi arriva l'altra, elegante, eterea... incarna il sogno della signora e a lui non sembra vero i scoprire che, infatti, vive a piazza del Popolo, frequenta il Cafè Rosati... Non gli sembra vero di poter entrare in quel mondo... che però si rivela presto una truffa, un giro di profittatori dediti al gioco d'azzardo clandestino. E la bella eterea signora è in realtà una ragazza madre che si arrangia come può grazie alla sua bellezza e ha mandato il bambino in Abruzzo presso "delle brave persone"

 

Un buon film che si colloca esattamente a metà strada fra i telefoni bianchi e il neorealismo.

Dei telefoni bianchi mantiene l'impianto narrativo che vuole il protagonista aspirare ad una vita medio/alto borghese (come il giornalaio/conte Max)

Del neorealismo che nascerà solo due anni dopo, anticipa i protagonisti popolani, la lingua romanesca e in generale dialettale.

Anna Magnani e Aldo Fabrizi si ritroveranno due anni dopo sul set di Rossellini - Roma città aperta ma in ruoli drammatici che loro, artisti di varietà, forse non avevano ancora contemplato.

Aldo Fabrizi avrà ancora, coma qui, un giovane sceneggiatore che gli scrive le battute: Federico Fellini da poco arrivato a Roma.

Da segnalare che, nonostante nel '43 Roma (e l'Italia) fosse in piena guerra, della guerra nel film non c'è traccia tranne in una battuta dove si dice "borsa nera, eh".Dictat di un regime che sarebbe durato ancora per poco.

 

fiore di cactus :)

 

 

film

corti

cartOOn

TV - fiction

eventi

percorsi

news

soggettive


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni