film

 

DONNIE DARKO - di Richard Kelly - con Jake Gyllenhaal, Patrik Swayze - USA 2001 - 113'

 

Interessante film, particolare, inconsueto.

La sensazione fin dall'inizio è che non si tratti esattamente di fantascienza, c'è qualcosa nel "coniglio gigante" con cui Donnie sembra parlare, che non lo fa sembrare esattamente un alieno. 

E c'è qualcosa che non lo rende neanche un film di genere mistery agganciato alla storia del disagio psicologico di Donnie.

Di fatto il misterioso personaggio scandisce il passare del tempo fino a quella data che ha annunciato essere la fine del mondo. 

Giorno dopo giorno Donnie sembra affinare sempre di più le sue percezioni, le sue capacità fino allo scadere del tempo stabilito.

Un finale a sorpresa che nessuno si aspetterebbe, segno di una regia accorta a non lasciare troppe tracce; un film che avrebbe potuto avere una marea di effetti speciali e invece ne ha soltanto due, per giunta presi in prestito da "Stargate" e da "Abyss"; questo effettivamente lascia un po' delusi, anche in loro assenza il film non ne risentirebbe e avrebbe mantenuto una sorta di purezza. In ogni caso, il film è la dimostrazione che più che la tecnologia, conta l'impianto narrativo. Evviva!

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni