film

E VENNE IL GIORNO - M. Night Shyamalan - USA, India 2008 - 91'

Improvvisamente, a partire da Cental Park, al levarsi di una brezza che fa stormire le fronde degli alberi, la gente si blocca e comincia a suicidarsi. DaNew York alle città più piccole, poi ai piccoli centri, poi ai gruppi di persone che fuggono sulle strade.... fino alle singole persone. Elliot, Alma sua moglie e la nipotina Jesse fuggono; lui ha intuito che occorre allontanarsi piùpossibile dagli altri e che lo stimolo neurale al suicidio viene dalle piante.

Una rivolta della natura, inspiegabile, come "gli uccelli" di Hitckock.

 

Per certi versi un film "catastrofico" che però, a differenza di tutti gli altri, è fatto di "niente": niente effetti speciali, niente grandi scenografie, niente scene di massa, niente grafica digitale: solo cinema e un'ottima colonna sonora, come deve essere nel cinema di "tensione".

Fantascienza che piace per forza ai veri cultori di fantascienza perchè è fantascienza fatta di "niente".

 

Shymalan conferma di essere uno di quei registi che riesce a passare da un genere all'altro, anche se sempre nella sfera del  "fantasy"; ma che fantasy!

Tanto per rinfrescarci la memoria:  Il Sesto senso, Lady in the Water, Sign, Unbreakable,  The village.

Merita un "percorso"....

 

angela cannizzaro :)

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni