percorsi

 

ALFRED HITCHCOCK

Estate, caldo.... Nulla di meglio che un percorso nel brivido.

E con chi si può fare se non con il maestro Alfred Hitchcock? Il regista che, pur restando dentro ad un unico genere, è riuscito a sperimentare un grandissimo ventaglio di elementi di linguaggio cinematografico, dal montaggio più che frenetico della scena della doccia di Psyco (70 inquadrature in 45 secondi) all'unico piano-sequenza di Grope, fino all'atmosfera fantasy de Gli uccelli

 

 

 

REBECCA - con Laurence Olivier, Joan Fontaine, George Sanders, Judith Anderson - 1940
A Montecarlo un ragazza inglese semplice e molto timida conosce Max De Winter che le chiede di sposarlo. Arriva così nel castello d famiglia. I due sono innamorati ma le difficoltà si presentano subito: lei si sente a disagio ma a rendere tutto difficilissimo ci si mette la perfida governante, che era arrivata la castello come dama di compagnia con Rebecca, la prima moglie di Max, morta un anno prima in un incidente in mare. E Rebecca è il costante confronto...

 

IL SOSPETTO - con Joan Fontaine, Cary Grant, Nigel Bruce - 1941
Per Lina, ricca e timida ragazza 28enne (quasi zitella), della provincia inglese, non poteva esserci uomo meno probabile di John, play-boy londinese dedito alle corse dei cavalli e alla vita mondana. Che lei si innamori è scontato, che lui si innamori non si capisce se è vero. E infatti il sospetto che lui l'abbia sposata per interesse, mentre allo spettatore viene subito, a Lina viene poco dopo, alle prime poltrone regalo del padre di lei vendute ...

 


IO TI SALVERO' - con Ingrid Bergman, Gregory Peck - 1945 La dottoressa Peterson, psichiatra fino ad ora dedita solo al lavoro, quando in clinica arriva il nuovo direttore per lei è colpo fulmine. Ma con altrettanta rapidità il film rivela che nel direttore c'è qualcosa che non va: già al primo pranzo, quando lei disegna con la forchetta delle righe sulla tovaglia, lui resta molto turbato. Si scoprirà molto presto che il bellissimo dottor Edwars in realtà è un certo Ballantine che ha perso la memoria ed è  convinto di avere ucciso il vero dottore. Lei non solo decide...


 

NOTORIUS - con Cary Grant, Ingrid Bergman, Claude Rains - 1946  - Elena, figlia di una spia tedesca, nutre contrariamente al padre, un forte sentimento patriottico ed è questo uno dei motivi per cui viene scelta dai servizi segreti americani, per scoprire i traffici di un gruppo di nazisti in Brasile. Ma l'altro motivo è che Elena, non è solo molto bella ma anche famosa per essere una rande conquistatrice di uomini che, insieme  al bere, le hanno ritagliato l'immagine di ragazza facile e piuttosto dissoluta.


IL CASO PARADINE - con Gregory Peck, Alida Valli, Charles Laughton - 1947 - Maddalena Paradine, bellissima e misteriosa donna, è accusata dell'omicidio del marito, un ricco e anziano militare in pensione diventato cieco ancora prima di incontrarla. A difenderla un giovane e molto brillante avvocato che si innamora di lei e tenta in tutti i modi di evitarle la condanna a morte. Coinvolge il giovane e devoto maggiordomo, sospettando a ragione una relazione con la donna. Ma la verità è tutt'altra: quando il giovane, sentendosi coperto di infamia, si suicida...

 

NODO ALLA GOLA - con James Stuart, Farley Granger John - 1948 - Brandon e Philippe, due giovani ricchi e conviventi, strangolano un de loro amici, nascondono il cadavere in un cassapanca che usano come buffet per un coctail in casa a cui non rinunciano, anzi.... Poichè tra gli invitati c'è il loro professore universitario di criminologia, è l'occasione di lanciare provocazioni sul delitto come atto raffinato riservato ad una elite di cinici. Ma la sfrontata provocazione non si ferma qui: invitati anche il padre e la fidanzata dell'amico ucciso.


IL DELITTO PERFETTO - con Ray Milland, Grace Kelly, Robert Cummings - 1954 - Margo' ha avuto un amante, uno scrittore americani di gialli, che adesso è tornato in Inghilterra e spera che lei abbia parlato al fatuo marito ex giocatore di tennis che l'ha sposata per denaro. Ma il marito, nel frattempo, sembra davvero molto cambiato, si è trovato un lavoro e Margo' si è fatta degli scrupoli. Inoltre è successo qualcosa di strano: l'unica lettera dell'amante che lei aveva tenuto, le è stata rubata e poi le è stato chiesto una somma di 50 sterline ma la lettera...

 

LA FINESTRA SUL CORTILE - con James Stuart, Grace Kelly, Raymond Burr - 1954 -  Jeff, fotoreporter e inviato speciale, si è rotta una gamba e gli manca una settimana per togliere il gesso e tornare finalmente alla vita normale. Da quasi due mesi vive immobilizzato in carrozzella davanti alla finestra di casa che guarda su un cortile; dei suoi vicini ormai sa tutto. Quella sera si accorge che probabilmente in uno degli appartamenti di fronte, il marito ha ucciso la moglie, ne ha fatto a pezzi il cadavere, lo ha spedito in un baule e ha nascosto gli attrezzi ...

 

CACCIA AL LADRO - con Grace Kelly, Cary Grant - 1955 - 105' - John Robie è stato un famoso ladro di gioielli conosciuto come il Gatto; ma adesso, dopo aver combattuto nella resistenza francese, cosa che gli è valsa l'amnistia, si è ritirato in Costa Azzurra d occuparsi dei suoi vigneti. Solo che qualcuno si è messo a rubare gioielli nei prestigiosi alberghi con la sua stessa tecnica e John si ritrova inseguito dalla polizia. Decide di smascherare l'impostore e in questa ricerca incontra Frances, una bellissima giovane americana che lo crede proprio il Gatto.

L'UOMO CHE SAPEVA TROPPO - con James Stuart, Doris Day - 1956 - Durante una vacanza in Marocco, Ben McKenna, la moglie Jo, famosa cantante che ha lasciato le scene, e il loro bambino vengono coinvolti loro malgrado in una complicata vicenda di spionaggio che deve culminare con un attentato al Primo Ministro Britannico durante un concerto alla Royal Albert Hall. Quando gli attentatori capiscono che McKenna sa dell'attento, rapiscono il ragazzino e per i coniugi, che sono due tranquilli americani dell'Indiana, comincia l'incubo.

 

VERTIGO - con James Stewart, Kim Nowak - 1958 - Scottie, brillante agente di polizia, ha scoperto di soffrire di vertigini e per questo ha causato la morte di un collega. Proprio quando ha lasciato la polizia viene contattato da un vecchio collega di università che gli chiede di sorvegliare la bella e ricca moglie che manifesta preoccuparti assenze e disturbi mentali. Pare che Madeleine sia influenzata fino all'identificazione, dalla storia della sua bisnonna, Carlotta, impazzita e morta suicida dopo che il ricco amante l'aveva abbandonata sottraendole anche la figlia.

INTRIGO INTERNAZIONALE - con Cary Grant, Eva Marie Saint - 1959 -
Roger Thornhill è un pubblicitario newyorkese risoluto e dalla battuta pronta. Per un equivoco viene scambiato per un certo George Kaplan da due uomini che lo sequestrano e lo conducono in una villa fuori città. E comincia per lui una intricata quanto inspiegabile vicenda in cui si ritrova ricercato dalla polizia, minacciato di morte dagli stessi misteriosi personaggi che lo hanno scambiato per un altro, coinvolto con una bionda fatale quanto altrettanto misteriosa ...

PSYCHO - con Janet Leigh, Anthony Perkins, Vera Miles - 1960 - Marion è insoddisfatta del fidanzato che, benchè divorziato dalla moglie, pensa di non guadagnare abbastanza per sposarla. Il giorno che un cliente dell'agenzia immobiliare dove lei lavora, lascia 40mila dollari in contanti per l'acquisto di una casa, Marion di getto fa una botta di vita: ruba il soldi e scappa con l'intenzione di raggiungere il fidanzato. Durante il viaggio viene sorpresa da un violento temporale e ripara in un motel gestito da un giovanotto dall'aria strana e da una madre ...


GLI UCCELLI - con Tippi Hedren, Rod Taylor - 1963 - 
E' l'unico in cui il crimine non è compiuto da uomini, perché assomma la straordinaria abilità di Hitchcock di creare sospensione all'argomento del tutto fantasy: in una tranquilla cittadina ad un centinaio di km da San Francisco, gli uccelli cominciano ad aggredire le persone. Il perché resterà sconosciuto. La soluzione non si saprà, l'unico epilogo è dentro alla dinamica familiare e amorosa di Mitch e in questa scelta c'è la quintessenza della cultura americana e la necessità dell'intreccio amoroso.

MARNIE - con Tippi Hedren, Sean Connery - 1964 

Marnie è cleptomane e frigida in seguito, si scoprirà alla fine, ad un trauma infantile legato alla madre. Ad ogni nuovo lavoro, Marnie compie un furto, poi cambia città, nome e colore di capelli.

 Ma capita che Mark, un giovane industriale la riconosca, la scopra e anzichè denunciarla la sposa perchè innamorato e convinto di poterla aiutare.

 

film

corti

cartOOn

TV - fiction

eventi

percorsi

news

soggettive


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni