percorsi

Il diario di Anne Frank.

Il 4 agosto del 1944 i nazisti entravano nel nascondiglio dove Anne Frank con tutta la sua famiglia e quattro altri amici si nascondevano da due anni e un mese.

Poche vicende mi hanno suscitato ogni volta che le vedo il desiderio che almeno una volta il finale fosse diverso, che resistano ancora un paio di settimane....che quel dettaglio non sia dove sia.

Una è la storia di Giulietta e Romeo e di quel maledetto cavallo di lui che corre più del mulo che gli sta portando le istruzioni del buon frate.

qui c'è la speranza, ogni volta, che i nazisti non arrivino al nascondiglio mentre gli americani sono già sbarcati in Normandia.

E poi che Anne resista ancora tre settimane perchè solo tre settimane dopo il campo di Bergen-Belsen sarà liberato.

Invece i nazisti arrivano al nascondiglio di Amsterdam mentre gli alleati marciano su Parigi, invece Anne muore di tifo mentre la Germania sta consumando la sua sconfitta.

Fa incazzare. Tanto più che queste sono persone vere e Giulietta e Romeo è solo un testo teatrale.

 

Sul diario di Anna Frank, libro più letto nel mondo dopo la Bibbia tranne i romanzi, sono stati fatti, che io li conosca, quattro film.


Ecco il film del 2001 con Ben Kingsley nella parte di Otto Frank, unico sopravvissuto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

news

soggettive


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni