film

IL SIGNORE DELLE MOSCHE

regia: Peter Brook

con James Aubrey, Tom Chapin, Hugh Edwards, Roger Elwin, Tom Gaman.
Gran Bretagna - 1963 - 91

 

Fantascienza sociale di partenza con approdi psicoantropologici.

I ragazzini delle migliori famiglie inglesi studenti di un esclusivo collegio, in vista del conflitto nucleare, vengono mandati lontano ma l'aereo ha un incidente e si ritrovano sperduti e soli su un isola deserta in mezzo all'oceano.

Seguendo la disciplina quasi militare del collegio, eleggono un capo, si danno delle regole ma ben presto la situazione degenera e non solo per le difficoltà e per la paura di un presunto mostro: in assenza di adulti e con modelli "adulti" solo abbozzati, dal naturale senso del gioco, il gruppo passa alla altrettanto naturale (sostiene l'autore William Golding del romanzo omonimo del 1954  da cui è tratto il film) cattiveria, barbarie, crudeltà dei bambini o degli individui lasciati a se stessi.

Solo per un pelo il protagonista si salva dal linciaggio perchè per fortuna la marina britannica li ha ritrovati.

Terribile l'inseguimento finale e il coro "arrosto, vivo!" come un canto del coro della scuola.

 

E' uno di quei film in bianco e nero che sembrano a colori per quanto è dettagliata l'immagine. Giusto il commento musicale, diretti egregiamente gli adolescenti. Scorre, scorre e scorre.

Un buon remake nel 1990.

 

ac :)

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

news

soggettive


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni