film

 

INSIDIOUS

di James Wan

con Patrick Wilson, Rose Byrne, Lin Shaye

USA - 2011 - 97'

 

La famigliola dei Lambert si appena trasferita nella nuova casa e, tho!, al piccolo Dalton la su cameretta non piace. Naturalmente nessuno gli da retta. Poi, una sera, armato di torcia si avventura in soffitta dopo che (tho!) la porta si aperta da sola: cade dalla scala, sbatte la testa, si ferisce ad una gamba, sembra niente ma la mattina dopo non si sveglia pi. Agl esami medici non risulta niente ma intanto non esce da quello che sembra (ma, eh eh, non ) un coma. Se lo riportano a casa dopo tre mesi ma cominciano i fenomeni strani e alla fine la medium spiega il mistero: non la casa ad essere infestata ma il ragazzino ad essere inseguito da entit che vogliono possederlo. Il guaio che Dalton ha ereditato dal padre la capacit di viaggiare col suo corpo astrale nell'Altrove dove ci sono le anime dei morti e anche i demoni (e te pareva), ma gli angeli non ci sono mai?). Stavolta Dalton si perso nell'Altrove, il suo corpo vuoto (e in coma) rischia di essere posseduto da un demone e tocca al padre Josh andarselo a riprendere. E la cosa curiosa ce l'altrove la stessa casa, un po' dilatata, come si era gi visto in Poltegeist.

GIA' VISTO.

Mi fermerei qui se non fosse troppo bello infierire su un film che ha scatenato entusiastici giudizi e se non avessi verificato ance nel caso dell'horror la stessa regola che vale per la fantascienza: di veramente innovativo si fa un film ogni dieci-quindici-venti anni, a volte anche di pi.

Di innovativo in termini di possessioni e infestazioni varie, anzi primo assoluto, c'era stato L'esorcista (1973), poi c' stato Poltegeist (1982), poi c' stato Paranormal Activity (2007). Ma potrei dire di Haunting (1999)...

 

Il percorso evidente a chi ha visto i film e, notare bene, per conoscere i film non necessario avere avuto l'et per andare al cinema alla data d'uscita, sarebbe come dire che per sapere chi stato Giulio Cesare bisognava esserci 2000 e rotti anni fa.

Ora, evidente che l'ottimo James Wan i fondamentali li conosce perch li cita: la soffitta, le tecnologie di ripresa... Ma, secondo me, punta sul deprecabile fenomeno dell'ignoranza da terzo millennio per impacchettare un buon film con i soliti ingredienti, (la casa, il bambino, la medium, i rumori improvvisi, la musica ad hoc), finale aperto compreso, per farne una saga (non si sa mai, la fanno tutti...).

E riceve critiche buone. Ma chi scrive le critiche, i fondamentali li ha visti o no? Mistero.

Attenzione, non dico che il film una schifezza, dico che non una meraviglia.

 

E a seguire, visto che siamo alle puntate come per Paranormal che evidentemente stato tanto spolpato come soggetto da convincere i produttori a levargli finalmente i soldi, dicevo a seguire....

 

INSIDIOUS 2

di James Wan

con Patrick Wilson, Rose Byrne, Lin Shaye

USA - 2013 - 105'

 

Copia incolla  tranne per l'anno e la durata, 105 lunghi e noiosi minuti dove l'inizio un flashback nell'infanzia di Josh (UGUALE a Paranormal....) quando si scopre che anche lui viaggia nell'altrove....

.... scusate ma a me questo termine, l'altrove, mi fa ridere, mi ricorda la scena di un delizioso film di Gigi Magni, In nome del popolo sovrano, a proposito dei romantici: "Non sono felici, stanno qua e invece vorrebbero essere altrove. E dov' questo altrove? Ma non si sa, e' un non luogo. Ma anche tu vuoi stare in questo altrove non luogo? Io se potessi me ne andrei ai Castelli"...

 

Tornando a Josh, anche lui viaggiava nell'altrove ma la stessa medium glielo aveva fatto dimenticare con l'ipnosi. Ma poich talis pater, ecco spiegato che Dalton ha ereditato la facolt. E il secondo film riprende esattamente da dove era finito il primo.

il demone che si visto scompaginare i piani strangola la medium e i problemi casalinghi ricominciano con un intreccio dove mi vanto di non averci capito nulla tranne che stavolta il figlio ad andarsi a riprendere il padre nell'altrove (uhauhauha), dove c' anche la medium morta strangolata che alla fine vede qualcosa e, ultima battuta, dice un "oh my god". E arrivederci alla prossima puntata.

Insomma, questa volta s, UNA BOIATA PAZZESCA.

E se tanto mi da tanto, ne avremo ancora per un po', fin quando non gli leveranno i soldi.

Quanto scommettiamo che nel terzo capitolo vedremo Dalton al liceo o al college nei cui corridoi si manifesta la solita donna velata... gi, come La donna in nero...

E dire che James Wan ha fatto quella cosa geniale che stato Saw... sic transit gloria mundi

 

fiore di cactus :)

 

film

corti

cartOOn

TV - fiction

eventi

percorsi

news

soggettive


cinecitt

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni