percorsi

2012: la fine del mondo (??? ah ah ah)

Ci hanno sbomballato fino allo stato catatonico con la predizione dei Maia e la fine del modo il 21-12 -2012.

Quante cose da dire...

E le voglio dire tutte, almeno provarci, giusto questa notte di capodanno 2012 che dovrebbe essere l 'ultimo del mondo a detta di questi che ancora non ho capito come ci stanno guadagnando.

Che c'entra?

Ah... Io penso che davanti alle grandissime c.... sciocchezze (e con questo intendo tutte le cose non supportate dalla SCIENZA) i casi sono due: o si tratta del delirio di malati mentali oppure occorre seguire l'odore del denaro per capire a chi conviene.

A queste due categorie tocca aggiungere il dato religioso: la paura della fine di tutto funziona alla grande come deterrente, visto che la paura della propria fine è già così potente per convincerci ad essere buoni e rispettare la legge. Non stupisca questa affermazione; le religioni sono cose antiche: occorreva trovare un modo "poetico" per fa rispettare le regole dettate dalla "ragione", cioè quelle del vivere civile.

E poi c'è il dato psicanalitico, il bisogno di tutti noi di avere paura, quella faccenda dche fino a quando siamo piccoli ci basta la strega cattiva, il lupo cattivo, la perfida matrigna per spostare su un soggetto esterno (e così esorcizzarla) la paura fondamentale di noi bambini che è quella di essere abbandonati. E poichè le paure non finiscono col diventare grandi ma, caso mai, diventano più subdole (paura di non essere all'altezza in tutte le possibili sfumature, dagli attributi sessuali al conto bancario alla bellezza), ecco che ad esorcizzarle arrivano cose più complesse, dall'apocalisse biblica, millenarista, ecologica, atomica... alle catastrofi naturali, alle pandemie... fino agli zombi e ai vampiri che contagiano tutti (e che poi moriranno di fame m,a fossero scemi?), agli alieni che distruggono l'umanità.

Funziona tutto, oh sì.

Funziona per i sacerdoti, funziona per i legislatori, funziona per gli psicanalisti, funziona per i poliziotti... quando funziona per chi vende bunker antitutto già mi piace di meno.

 

Comunque la tradizione della fine del mondo merita tutto il rispetto.

Ma vediamola questa faccenda del 21-12 -2012, presunta fine del mondo dal calendario Maia.

Intanto da capire una cosa: ma nel 2000 non dovevamo entrare nell'era dell'acquario, lungo tempo di pace, amore e belle cose per noi e famiglia?

E va beh che poi nel 2011 sono venute giù le Torri Gemelle ma quello è perchè gli islamici seguono tutt'altro calendario, indietro di circa 500 anni e loro ancora al "peace and love" ci devono arrivare.

Dunque com'è che a una decina d'anni dall'era felice TRACK, ecco che il mondo schiatta? Come è possibile che gli esoterici figli dei fiori americani frequentatori di rovine inca, maya, atzeche e dintorni non se ne siano accorti già nel colorati anni '60?

E com'è che numerologi, cabalisti, esoterici, ricercatori, archeologi si ricordano solo due o tre ani fa del calendario dei maya? Senza contare tutte le rettifiche degli ultimi mesi...

Qui ci vuole Crozza: Kazzenger, kazzenner... i misteri di kazzenger.

 

Numerologia... anche volendo dare retta a queste faccende, mi viene in mente il fascino dei numeri (o delle parole) palindromi, che si leggono in entrambi i sensi.

Bene. 21 12 2012 non funziona

Caso mai dovrebbe essere 21 12  2112 e dunque fra cento anni

 

O forse si tratta di una numerologia più terra terra, il banale ripetersi di cifre, quella sciocchezza per cui doveva essere speciale l'11 novembre (11) di quest'anno ('11),* giorno che mi ricordo stavo a Firenze per lavoro e ne' a me ne' ai miei colleghi è successo nulla di speciale tranne una piacevole ma normale cena fra amici.

Allora volendo considerare questa cabala dei creduloni, caso mai dovrebbe essere 20 12 2012, cioè una fine del mondo il giorno prima. Ma com'è che non ci ha pensato nessuno?

Kazzenger: misteri.

 

* e così per ogni anno dei primi 12 anni di ogni secolo:

10 ottobre 2010 - 1910 - 1810 ecc

9 settembre 2009

8 agosto 2008

ecc...

 

E perchè non il 20 11 2011, cioè un mesetto fa?

e perchè non il 20 ottobre (10) 2010?

O il 20 settembre (09) 2009?

ecc...

 

E se fosse una questione di numeri palindromi, ci sarebbe stato il 10 02 2001.

E altri ancora; basta solo giocare.

Dal che risulta evidente che i numeri sono talmente tanti e combinati e combinabili che si possono dare i numeri con estrema facilità o si possono, con altrettanta facilità, costruire cazzate.

 

L'unica ricaduta positiva di tutto questo  è stata nel cinema che ha prodotto un genere detto "disaster movie" col pregio di dover inventare effetti speciali, immaginare scenari, ragionare su futuri possibili.

La lista è lunga e mi riservo di aggiornarla in questi mesi che verranno.

Da notare che tutti i film, anche quelli più catastrofici alla fine l'umanità la salvano, fosse anche portandosi via coppie di bambini mentre il pianeta schiatta. Tutti tranne uno, l'ultimo di Lars von  Trier (e chi se non lui?)

 

La cinquième saison (Peter Brosens, Jessica Woodworth, 2012)

Melancholia (Lars von Trier, 2011)

Terra Nova (Jon Cassar, Karen Gaviola, Nelson McCormick, Bryan Spicer, 2011)

Contagion (Steven Soderbergh, 2011)

4:44 Last Day on Earth (Abel Ferrara, 2011)

2012 (Roland Emmerich, 2010)
Codice: Genesi (Albert e Allen Hughes, 2010)
Legion (Scott Stewart, 2010)

Segnali dal futuro (Alex Proyas, 2009)

The Road (John Hillcoat, 2009)

REC 2 (Jaume Balagueró, Paco Plaza, 2009)

Terminator Salvation (McG-Joseph McGinty Nichol, 2009)
Daybreakers - L'Ultimo Vampiro (Michael e Peter Spierig, 2009)
Pandorum - L'universo parallelo (Christian Alvart, 2009)

Cloverfield (J.J. Abrams, 2008)
E venne il giorno (M. Night Shyamalan, 2008)
WALL•E (Andrew Stanton, 2008)

28 settimane dopo (Juan Carlos Fresnadillo, 2007)
Io sono leggenda (Francis Lawrence, 2007)
Sunshine (Danny Boyle, 2007)

REC (Jaume Balagueró, Paco Plaza, 2007)

Gabriel - La furia degli angeli - (Shane Abbess - 2007)

L'apocalisse (John Lafia, 2006)

The invasion (Oliver Hirschbiegel, 2006)

La guerra dei mondi RMK (Steven Spielberg, 2005)

Constantine (Francis Lawrence, 2005)

La profezia delle ranocchie (Jacques-Rémy Girerd, 2004)
The Day After Tomorrow  (Roland Emmerich, 2004)

Magnitudo 10 (John Lafia, 2004)

The Core (Jon Amiel, 2003)

Terminator 3 - Le macchine ribelli (Jonathan Mostow, 2003)

Resident Evil (Paul W. S. Anderson, 2002) e seguito
28 giorni dopo (Danny Boyle, 2002)

Matrix (Andy e Larry Wachowski, 1999)

Deep impact (Mimi Leder, 1998)
Armageddon  (Michael Bay, 1998)

Il quinto elemento (Luc Besson, 1997)

Asteroid (Bradford May, 1997)

Independence Day (Roland Emmerich, 1996)

Virus letale (Wolfgang Petersen, 1995)

Waterworld (Kevin Reynolds, 1995)
L'esercito delle 12 scimmie (Terry Gilliam, 1995)

Ultracorpi (Abel Ferrara, 1993)

Fino alla fine del mondo (Wim Wenders, 1991)

Terminator 2 - Il giorno del giudizio (James Cameron, 1991)

Terminator (James Cameron, 1984)

Day after (Nicholas Meyer, 1983)

Wargames (John Badham, 1983)

Meteor (Ronald Neame, 1979)

Sindrome cinese (James Bridges, 1979)

Terrore dallo spazio profondo (,Philip Kaufman, 1978)

Spazio 1999 (1975-1977)

Fase quattro distruzione Terra (Saul Bass, 1974)

Occhi bianchi sul pianeta Terra (Boris Sagal, 1971)

2002 la seconda odissea (Douglas Trumbull, 1971)

Il pianeta delle scimmie (Franklin J. Schaffner, 1968)

La notte dei morti viventi (George A. Romero, 1968)

La Bibbia - ep. Diluvio universale (John Huston, 1966)

Il dottor Stranamore (Stanley Kubrick, 1964)
L'ultimo uomo della Terra (Ubaldo Ragona, 1964)

Il giudizio universale (Vittorio De Sica, 1961)

Il giorno dei trifidi (Steve Sekely, 1961)

La fine del mondo (Ranald MacDougall, 1959)

L'invasione degli ultracorpi (Don Siegel, 1956)

La guerra dei mondi (Byron Haskin, 1953)


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

corti

cartOOn

TV - fiction

eventi

percorsi

news

soggettive


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni