dai giornali

Marilin moriva il 5 agosto 1962
di Anna Zippel


Di questi tempi, quarantacinque anni fa, era stata da poco licenziata dal set di "Something's Got to Give", il film che sarebbe diventato famoso come il suo ultimo, e incompiuto.
Una lavorazione disastrosa, a rilento, con lei sempre in ritardo, a volte allegra a volte depressa, che spesso non riusciva a recitare.
Mandata via lei, le riprese furono poi sospese per carenza di fondi, perché la Fox stava investendo tutto nel colossale Cleopatra con Liz Taylor e Richard Burton.
Il film fu poi ripreso l'anno dopo, con un nuovo titolo ("Move over, darling"), con un nuovo cast - Dean Martin si rifiutò di lavorare con un'altra attrice e fu sostituito anche lui - e Doris Day (strano ma vero) nel ruolo che fu di Marilyn.
Di quel film mai finito è rimasta la celebre sequenza della piscina: pochi spezzoni, con Marilyn nuda, fragile e bella più che mai. Quella scena l'aveva già girata una prima volta, con indosso un costumone color carne che, una volta rivisto sullo schermo, non la convinse per niente: il tutto fu rifatto da capo, stavolta con Marilyn veramente nuda.
Fu trovata morta nel suo letto qualche settimana dopo e nessuno saprà mai cosa è successo davvero. Si è parlato di suicidio, di omicidio e incidente. Di pillole, iniezioni e supposte. Tra le versioni più recenti, quella secondo cui Marilyn avrebbe inscenato un tentato suicidio per attirare l'attenzione di Bob Kennedy: gli amici che erano d'accordo con lei per salvarla, l'avrebbero invece lasciata morire.
Si è detto che aspettasse un bambino, forse addirittura dal presidente JFK. O, per arrivare alle fanta-spiegazioni, che lei lo avrebbe ricattato, dopo esser stata scaricata, minacciando di rivelare a tutti qualcosa circa un misterioso accordo fatto anni prima dal governo Usa con gli alieni. Noi la ricordiamo con quel suo bagno in piscina, le scene dei suoi film e con una delle tante frasi che le sono state attribuite: "I cani non mi hanno mai morsa. Gli umani sì."
GUARDA IL VIDEO


(Repubblica 03-08-2007)

 

"Candeline in the wind" è stata scritta a Elton John per Mailin Monroe e poi dedicata a Lady D (n.d.r.)
 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni