film

DON CAMILLO MONSIGNORE MA NON TROPPO - Carmine Gallone - 1961 - Italia - 117'

Peppone č diventato Senatore e don Camillo č diventato Monsignore ma č da notare che lo sono diventati dopo che quell'ultimo 1° Maggio il 20% del paese era finito al pronto soccorso e che i loro rispettivi superiori si erano decisi ad allontanarli dal paese, visto fra l'altro che omai si parlava di "distensione".

 

I due si incontrano sul treno che da Roma li riporta a Brescello, entrambi in dichiarata vacanza ma in realtā decisi a risolvere la spino faccenda della costruzione delle case popolari di Brescello: c'č una cappellina dedicata alla Madonna sul terreno della costruzione.

 

E come se non bastasse uno dei figli di Peppone vuole sposare e in chiesa la figlia di un democristiano del paese...In quei giorni di guerra paesana fra i due vecchi amici, capta la tragica vicenda dei morti di Reggio Emilia, uno dei ragazzi č del paese e c'č la faccenda di una certa campana dl comune che č arrivata rotta e stonata e al funerale del povero giovane...

 

La grande campana che cade su Peppone č in realtā finta e leggerissima ed č possibile ammirarla a Brescello ancora oggi, appesa ad un portico.

La Cappelletta Mariana del film (la citata "Madonnina del Borghetto") esiste ancora oggi (ma č stata restaurata, purtroppo modificando totalmente il soggetto pittorico, che č quindi irriconoscibile da quello che si intravedeva nel film...).

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittā

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni