film

MR. CROCODILE DUNDEE

Peter Faiman - Australia - 1986 - 98'

 

La storia del rude (e molto molto ironico) cacciatore di coccodrilli che incontra una bella giornalista newyorkese che sta facendo su di lui un servizio. Se lo porta nella tentacolare metropoli con tutto quello che si può immaginare.

Divertente ma nulla di che a parte la scoperta che l'Australia non è solo la terra dei canguri.

E poi il "giringiro" cioè "usanza che hanno gli aborigeni, se ne vanno in giro a scoprire nuovi posti". E al buio loro "non trovano le strade, le pensano, qualcuno dice che sono telepatici"

Chatwin un anno dopo chiamò tutto questo le vie dei canti

 

In assoluto il film australiano più famoso, dicono i sacri testi.

Io dubito ma il dato evidentemente si riferisce agli incassi.

Ovviamente splendide le location e le immagini.

Ovvi gli spot con qualche balletto degli aborigeni.

Buone alcune battute

"è come vivere con David Crockett",

"non è che mi ruba l'anima, non può fare la foto perchè c'è il tappo"

"io odio le boscaglie" detto dall'aborigeno.

 

Decisamente meglio la parte in Australia purtroppo più breve della parte newyorkese francamente davvero noiosa

 

Stesso doppiatore di Michel Douglas, Oreste Rizzini, e in fondo il cacciatore di cocchi somiglia al Michael Douglas della "ricerca della pietra verde".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni