dai giornali

 

Un film novità di Paulo Coelho:"Divento regista con i fan e Internet"

Lo scrittore chiama i lettori a comporre un lungometraggio da un suo libro. L'autore sceglierà i 15 video e le 16 canzoni che formeranno l'opera

di ERNESTO ASSANTE

C'è il cinema per il Web, ci sono i corti su Internet, ci sono YouTube e i film fatti con il cellulare. E adesso arriva anche il primo "mash-up movie", il primo film realizzato mettendo insieme quindici piccoli film realizzati dagli utenti della rete. L'idea non è nata in qualche oscuro garage della Silicon Valley, ma nella assolata casa brasiliana di uno degli scrittori di maggior successo al mondo, Paulo Coelho, che ha pensato di dar vita a The Experimental Witch, trasformando il suo ultimo libro, La Strega di Portobello, in un film che utilizzerà video e musiche originali create e proposte dagli utenti di MySpace su scala mondiale.

Coelho selezionerà personalmente circa 15 video e 16 canzoni da includere nel progetto cinematografico che curerà personalmente e che proporrà, una volta completato, ai festival cinematografici e alle televisioni di tutto il mondo.

Il motivo per il quale Coelho ha deciso di lanciarsi in questa nuova avventura è semplice: "In tutta la mia carriera di scrittore", dice, "ho incontrato persone che mi hanno dato fiducia senza conoscermi, senza avermi mai incontrato. Mi hanno aiutato a realizzare i miei sogni. Navigando in rete ho visto moltissime pagine di miei lettori che sono attrici, attori, musicisti, registi, sceneggiatori, e ho pensato "perché non fare un film insieme", perché non offrire a loro lo stesso aiuto che ho ricevuto io? Sono un appassionato di MySpace, il mio profilo è attivo da tre anni. Così quando mi è venuta l'idea di creare il mio primo film con i miei lettori, ho pensato subito a MySpace come partner elettivo. La capacità del sito di connettere le persone, artisti, musicisti e filmmaker, in tutto il mondo è assolutamente unica. Sono davvero entusiasta dell'idea di seguire gli sviluppi di questo progetto unico e innovativo".

Coelho ha un rapporto molto forte con la Rete: ha un blog, ha le sue pagine personali su Facebook e Myspace e altri "social network", ha costruito attraverso Internet un solido rapporto con i suoi lettori: "Mi tengo in contatto con loro ogni giorno, ovunque io sia, con il mio computer portatile. Prima di Internet questo non era possibile e credevo che scrivere fosse un'attività assolutamente solitaria.

Invece è proprio nel rapporto con i lettori che la scrittura diventa viva". E non è nuovo nemmeno ad esperimenti legati al web, come nel 2000, quando mise sul suo sito un libro, "Storie per genitori, figli e nipoti", che venne scaricato più di un milione di volte in cinque mesi. O come il sito "Pirate Coelho", che offre il download gratuito di molti suoi testi. "La gente scarica, legge qualche pagina, poi va a comprare il libro. Attraverso la Rete puoi dare ai lettori la possibilità di leggere i tuoi libri e scegliere se comperarli oppure no".

Molti altri tentativi di integrazione tra Internet e il cinema sono stati fatti negli anni passati, da quelli con Spike Lee, direttore di un festival di cinema web con il sito Babelgum, a quelli italiano di Tigri di carta, in cui i navigatori della Rete hanno contribuito alla trama e alla sceneggiatura di un "serial movie" realizzato con la collaborazione della Nokia. Il progetto promosso da Paulo Coelho è internazionale e ha una struttura decisamente innovativa perché invita i giovani autori a scegliere uno dei 15 protagonisti de La Strega di Portobello e creare un breve film (inclusa sceneggiatura, attori e regia), basato sugli avvenimenti raccontati nel libro per sottoporlo, attraverso l'uso di MySpaceTV e del profilo di MySpace, al vaglio di Paulo Coelho.

Per rendere il film davvero completo c'è bisogno anche di una colonna sonora, quindi Coelho ha invitato anche i musicisti a partecipare, proponendo le musiche per ogni singolo personaggio e anche un tema principale, inserendo musiche originali nel loro profilo e segnalandole sul profilo di Paulo Coelho. I materiali possono essere in ogni lingua, ma tutti i film in lingue diverse da inglese, portoghese, spagnolo o francese dovranno essere sottotitolati. Le adesioni hanno iniziato ad arrivare dal 16 giugno e si concluderanno il 25 luglio sul profilo myspace. com/paulocoelho. I vincitori saranno annunciati il 24 agosto 2008, giorno del compleanno di Coelho.

(Repubblica - 12 luglio 2008)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni