film

PIRATI DEI CARAIBI - Gore Verbinski

         

La maledizione della prima luna - 2003 - USA - 145'

La maledizione del forziere fantasma - 2006 - USA - 140'

Ai confini del mondo - 2007 - USA - 170'

 

Mia madre scommetto che avrebbe esclamato "ma io mi domando e dico..."

Ma visto che il primo film era stato così bello, innovativo, divertente, che bisogno c'era di fare queste noisissime e francamente un po' discutibili altre due "puntate"?

 

Capisco che il dopo Harry Potter e il dopo "Signore degli anelli" sarà costellato di serial cinematografici,. Ma che almeno fossero belli!

Almeno per quel grande attore che è Jonny Deep

 

Andiamo con ordine.

Il primo, "La maledizione della prima luna" era stato una specie di rivelazione.

Genere piratesco stile "L'isola del tesoro" ma eh eh... ironia di altissimo livello, una trama fatta di intrecci ma leggibile (L'isola del tesoro per me continua a rimanere un inestricabile matassa di accordi e tradimenti, insomma lo hanno mai trovato il tesoro? E Silver era buono o cattivo? Ah saperlo!)

Jonny Deep incantevole, grande, confermato l'attore che puo fare veramente di tutto, dal romantico boemienne di "Chocolat" a ragazzo lunare di "Edward mani di forbice" al cupo libraio die "La nona porta"... Tutto.

Oralando Bloom finalmente non era più Legolas biondo...

E poi il filo fantasy mai apparso nei film sui pirati ma legittimo visto che, nessuno ci aveva pensato, siamo ai Caraibi, terra di woodoo.

Bello, una rivelazione, fra l'altro con la storia d'amore conclusa. Fine e vissero felici e contenti anche Jack che aveva tutte le connotazioni del solitario alla Corto Maltese.

E invece no. Fin dall'inizio era una trilogia.

Trilogia si fa per dire, ovviamente perchè secondo e terzo film ruotano sullo stesso orrendo personaggio  Jones, quello coi tentacoli al posto della barba  puah che schifo! e sul mitico Olandese volante, la nave porata fantasma.

E infatti il secondo film è destinato a cadere nel dimenticatoio come tutti i secondi di tre (temo che la stessa triste sorte sia stata riservata anche al secondo "signore degli anelli" che infatti aveva anche una durata normale rispetto alle quasi treore di primo e secondo)

Un film di transito fra l'inizio e la fine.

 

E poi vorrei aprire una riflessione sulla Disney.

Non ho figli ma mi sembra abbastanza evidente che Disney sia sinonimo di produzioni adatte anche ai bambini. Ma siamo sicuri che i bambini siano adatti a questi pirati dei Caraibi?

A me a vedere questi morti coi tentacoli, o con le cozze sulle faccia o che si prendono il cervello in mano mi è venuto lo schifo ma anche un po' di sano orrore, come davanti a quello che penso possa essere un cadavere riesumato (per citare Feankestein Junior: morto da tre anni, morto da un anno, morto da tre mesi?) Che orrore, poveri bambini. Sempre ammesso che dei bambini non abbiamo fatto già dei mostri con un immaginario orrorifico.

Ma hanno ancora paura i bambini?

Un mio amico padre di ragazzino adesso adolescente, ricordo che mi disse a proposito del secondo "Signore degli Anelli": non credo proprio che ci porterò mio figlio.

 

Comunque, se proprio dobbiamo parlare di cinema circoscrivendo gli argomenti ai linguaggi del cinema stesso, non si può dire che bravi.

Straordinari gli effetti speciali, bella la moltiplicazione di Jack, bella la nave nel deserto salato, geniali i sassi che diventano granchi e che fanno scivolare la nave.

Bravisimo oltre ogni dire Jonny-Jack.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni