cartOOn

 

REMEMBER THE HOLOCAUST

Semplicissimo e, per questo, diretto ed efficace-

Solo 5 tavole di un fumetto animate con gli effetti "motion" di un programma di editing video. E solo una tavola animata su un doppio livello in modo da ottenere un vertigo shot.

Semplice ma ricchissimo di finezze ia sul piano dei contenuti che della forma.

Che i fumetti siano recitati oltre che scritti, rende il cartOOn "accessibile ai non udenti.

Solitamente si racconta la Shoah in bianco e nero, sia perchč sono in B/N le foto terribili che ne testimoniano l'esistenza, sia per conferire drammaticitą al film. Qui, invece, l'autore che si rivolge ai bambini, sceglie il colore ma č tenue, pastellato e quindi familiare ai piccoli ma nello stesso tempo polveroso a suggerire che i tempi di cui si parla non avevano niente di brillante.

Il dialogo fra il vecchio e la bambina č paradigmatico e realistico al tempo stesso: la memoria č destinata ai piccoli.

E chi di solito critica l'uso retorico della colonna sonora nei film, stavolta tacesse.

 

 

 

 

 

film

corti

cartOOn

TV - fiction

eventi

percorsi

news

soggettive


cinecittą

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni