film

RICORDATI DI ME - di Gabriele Muccino - con Laura Morante, Fabrizio Bentivoglio, Silvio Muccino, Monica Bellucci - 2003 - Italia

 

Lo confesso: ci sono andata prevenuta. E avevo ragione.  
Il quadro di famiglia: LUI è un avvocato massacrato che non fa l'amore con la moglie presumibilmente da un annetto; LEI è una attrice di teatro fallita che ha ripiegato sull'insegnamento; IL FIGLIO è regolarmente innamorato di una ragazzetta moooooolto carina che non gli concederà mai un'unghia di sesso; LA FIGLIA ha capito che per fare la velina, sua massima aspirazione, deve "darla a destra e a manca" perchè non basta essere brava ai provini
Importante: tutto questo NON capita in una famiglia della periferia romana. Capita in una famiglia borghese dei Parioli; adesso sono le ragazze bene che aspirano a "grandi fratelli e veline"; a Tor Pignattara, stai a vedere, le ragazze fanno dottorati di ricerca 
Svolgimento: IL FIGLIO dopo una catastrofica festa di compleanno durante la quale collassa per troppa droga e alcool (non era successo anche al ragazzino di Mignon è partita? no, lì era solo alcool...) scopre l'amore per una ragazza "normale" ed è felice; LEI riesce a entrare in una compagnia teatrale, si innamora del regista (tho!) ma lui è frocio; LUI incontra la sua ex (Monica Bellucci), dopo un po' di prevedibile travaglio, passa una notte d'amore ma tornato dalla moglie deciso a lasciarla, finisce sotto una macchina, rischia di rimanere paralizzato, poi, evviva!, si rimette in piedi ma rimane impotente; la Bellucci nel frattempo ha lasciato il marito ma non ha più notizia alcuna dell'amante e precipita in una vita faticosa e senza soldi; LA FIGLIA, eh eh!, come aveva ben capito, a furia di darla perfino ad uno sfortunato Taricone, diventa velina, ricca e famosa. 
Muccino dice che questo, come "l'ultimo bacio", è lo spaccato della nostra società.
A me è venuta l'irrefrenabile ridarella, tanto più davanti ai colpi di scena come il risolutivo incedente di macchina che salva la famiglia dalla Maliarda-Bellucci. Insomma ho visto un film comico. Chissà…Forse Muccino ha pensato di fare "bellissima" e invece nella sue corde c'è "pane amore fantasia

 

                                                                                                                           

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni