film

SETA -  François Girard - 2007 - Canada / Francia / Italia / Regno Unito / Giappone - 112'

Francia fine '800. In giovane Hervè torna nel suo villaggio in licenza, incontra Helene e nel frattempo un intraprendente imprenditore del settore tessile decide di riaprire la filanda e produrre seta. In tutta l'Europa i bachi sono malati ma lui riesce a mandare Hervè in Giappone ad acquistare di contrabbando bachi senza malattie.

Già nel primo viaggio Hervè resta incantato dalla donna del potente mercante che gli vende i bachi.

Al secondo viaggio succede qualcosa, nei tempi e nelle silenziose modalità dell'oriente, tanto che lei gli affida un biglietto.

Tanto che l'inverno successivo, nonostante la scienza dei coniugi Pasteur abbia trovato rimedio alla malattia dei bachi europei e nonostante la guerra in Giappone, Hervè decide di tornare. Trova il villaggio distrutto, insegue il mercante e la sua donna che sono in fuga e il mercante che ha scoperto tutto e gli fa grazia della vita.

Torna da Helene e sembra che la vita finalmente prenda un corso tranquillo ma...

 

Personalmente, nel silenzio e nelle modalità dell'amore per una donna giapponese per giunta sposata (o qualcosa del genere se non peggio) non ho capito se l'amore con Hervè è stato mai consumato. Di certo lei gli ha procurato una notte d'amore con una giovane ed è stata a guardare, ma il giorno dopo lui l'ha trovata "finalmente sola" nel laghetto delle terme. A questo punto il regista però ha fatto "nero"  o "dissolvenza", non ricordo, come diceva Woody Allen, e non sapremo mai se è successo qualcosa, perchè il resto del film ci lascia solo supporre.

 

Formalmente bello ma ovviamente lento lento lento. Tanto che solo in un momento ho auto un guizzo di attenzione, quando lui arriva nel villaggio e decide di andare a cercare il suo amore.

Ma è stato solo un attimo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni