film

SETTE ANNI IN TIBET - J. Jacques Annaud - 1997 - Usa - 135'

 

Il film č tratto dalla autobiografia di Heinrich Harrer. Alpinista, arruolato nelle SS, nel 1939 parte per la scalata di una delle vette dell'Himalaia. Quando l'impresa fallisce Heirich si ritrova prigioniero degli inglesi (non sa che nel frattempo č scoppiata la guerra).

Riesce a fuggire dal campo nel 1942 deciso a tornare a casa ma appresa la notizia che la moglie, dalla quale ha avuto un figlio nato dopo la sua partenza, ha chiesto il divorzio, decide di fermarsi a Lhasa, dove diventa presto amico del giovane Dalai Lama (quello attualmente in carica). Fino a quando, dopo l'invasione cinese, maturato il suo sentimento nei confronti del figlio, fa rientro in Austria.

 

Quella di Heinrich č la storia di un profondo cambiamento interiore che lo porta da essere un giovane arrogante nazista, a uomo aperto alla comprensione dove il Tibet, il contatto con la natura e sopratutto con la spiritualitā buddista giocano un ruolo molto importante anche se sommesso.

 

Annnaud ha voluto subito che fosse Brad Pitt l'interprete perchč era certo che solo lui sarebbe riuscito a restituire una tale evoluzione del personaggio.

 

Il film non ha avuto buone recensioni, accusato di lentezza e superficialitā. In una parola "noioso".

In effetti, a parte le magnifiche riprese quasi documentaristiche tipiche di Annaud (ricordiamo L'orso, La guerra del fuoco...), il film non scatena grandissime emozioni.

Rimane di tono sommesso ma forse questo č giustamente in linea con il buddismo.

Chissā?

 

Grandiosa la fotografia ma effettivamente i luoghi si prestano.

Bravo Brad Pitt anche se effettivamente, nella parte in cui dovrebbe essere uno spregevole nazista, non riesce a raggiungere la spregevolezza del giovanotto che truffa la povera Thelma (Thelma e Louise)

 

Il film ha avuto non pochi problemi durante le riprese.

Iniziate in Tibet, poco dopo il governo cinese ha revocato i permessi. La produzione allora si č spostata in India ma sono giunte pressioni da Pechino a governo di Nuova Dheli. Annaud allora si č spostato in Argentina, stesse pressioni da Pechino stravolta non ascoltate.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittā

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni