film

TERRORE DALLO SPAZIO PROFONDO

di Philip Kaufman

con Donald Sutherland, Brooke Adams, Leonard Nimoy, Veronica Cartwright, Jeff Goldblum

USA - 1978 - 115'

 

A San Francisco qualcuno comincia ad accorgersi che qualcun'altro non è la stesa persona di prima: apparentemente sono uguali, anzi sono proprio l'amante, la moglie... voglie di fragola e cicatrici comprese, ma è cose se non avessero più emozioni.

 

Il film lo dichiara dall'inizio: dallo spazio sono arrivate nuove piante che stano mettendo in atto un pano di conquista del mondo.

 

RMK de L'invasione degli ultracorpi del 1957 con un cast davvero eccezionale, da Sutherland nella parte del medico che qui è un funzionario del ministero della sanità, a Jeff Golblumm nella parte di uno scrittore tormentato (che nel primo film era un giornalista), a Leonard Nemoy, proprio lui, Spok il vulcaniano ma senza orecchie a punta.

Sempre intensa l'incondibile britannica Veronica Carwrigt che avevamo vista bambina ne Gli uccelli di Hitchkock e che vedremo un anno dopo in Alien di Ridley Scoot e poi in Le streghe di Eastwick e poi ancora in X-Files, e poi ancora in Invasion (l'ultimo per ora RMK de L'invasione del ultracorpi)

 

Cameo, doveroso e divertente di Kevin McCarthy, protagonista del primo film coi "bacelloni"

 

fiore di cactus :)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In una grande città della California si notano comportamenti strani nella gente. È un minuzioso piano d'invasione attuato da extraterrestri. Il rifacimento del classico L'invasione degli ultracorpi (1956) di Don Siegel, sceneggiato da W.D. Richter, dal romanzo The Body Snatchers di Jack Finney, non è un cattivo film di SF, ma non regge il confronto: troppa importanza agli effetti speciali di metamorfosi a scapito dei personaggi; manca il sottotesto politico che fa il fascino del film precedente; la scelta di San Francisco come tela di fondo si rivela sbagliata. S'intravedono in piccole parti Kevin McCarthy, protagonista del precedente, Robert Duvall e lo stesso D. Siegel. Premiato a Avoriaz. Rifatto ancora come Ultracorpi-L'invasione continua (1993).

film

corti

cartOOn

TV - fiction

eventi

percorsi

news

soggettive


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni