percorsi

Tutti al mare... tutti al mare....

Oggi 21 giugno,  solstizio d'estate, comincia ufficialmente la bella stagione.

E così ecco un piccolo itinerario nei film di vacanza, esclusione fatta per la serie non infinita di Vanzina che ad un certo punto ha preferito spostarsi sulle vacanze di Natale. O forse lo ha preferito il suo produttore visto che sicuramente l'inverno è stagione più propizia al chiuso della sala cinematografica.

 

Quando la moglie è in vacanza - di Billy Wilder - con Marilyn Monroe - Usa -  1955 -  105'

E chi non se la ricorda Marilyn nel suo vestito bianco sopra la grata della metropolitana?

 

 

 

 

 

 

 

 

Il sorpasso - di Dino Risi - con Vittorio Gassman, Jean Louis Trintignant - Italia - 1960

In una Roma deserta due uomini si dirigono verso il mare, prendono l'Aurelia e vanno e sull'Aurelia lo sbruffone fa un sorpasso. Il film che ha consacrato definitivamente il mattatore

 

Dove vai in vacanza (ep.) - Alberto Sordi - Italia -1978 - 160'

Albertone sviscera ancora una volta i difetti degli italiani. Questa volta si tratta di certo atteggiamento intellettuale che apprezza la musica incomprensibile, le incomprensibili opere d'arte, le diete salutiste. Mitica Augusta che alla Biennale si siede stanchissima su una sedia anche se è stupita che sia legata con una catenella (se le rubeno le ssedie, che robba) e i visitatori la guardano perchè la scambiano per un pezzo d'arte.

Ferie d'agosto - di Paolo Virzì - con Silvio Orlando, Sabrina Ferilli, Ennio Fantastichini, Laura Morante - Italia - 1995 - 106'

Due famigliole sono vicini di casa nelle due casette che hanno affittato al mare. Non potrebbero essere più diversi di così: una coppia di intellettualini e l'altra di ruspanti ambiziosi.

Tra Sabrina Ferilli e Laura Morante, chi sarà l'intellettuale nevrastenica?

 

 

 

 

Dillo con parole mie di Daniele Luchetti - con Stefania Montorsi, Giampaolo Morelli, Martina Merlino - Italia - 2003 - 108'

Una sedicenne rinuncia al solito campeggio con i boy scout e va in Grecia con la giovane zia nevrotica che ha appena rotto con l'eterno fidanzato. Geniale la battuta davanti al cielo stellato "certo siamo proprio niente - parla per te"

 

 

 

 

 

Che ne sarà di noi - di Giovanni Veronesi - con Silvio Muccino, Violante Placido, Elio Germano - Italia - 2004 - 100'

Di nuovo in Grecia, Strano, è sempre di moda tra i ragazzi da almeno 30 anni... Hanno appena fatto la maturità e si chiedono, appunto, che ne sarà di loro.
 

 

 

 

 

 

 

 

E ci salutiamo con gli intramontabili Stanlio e Ollio alla loro partenza con una automobile che di partire non ne vuole sapere, tutti i vicini sulla porta di casa e l'infinito ripetuto "arrivedooooorci".

Credo il primo attacco di ridarella della mia vita, a.D. 1964 circa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni