film

ULISSE - Mario Camerini - Italia - 1955

 

Mario Camerini si può considerare un "padre" se non un "nonno"del cinema italiano; maestro già negli anni '30 con i "telefoni bianchi", suoi sono "Gli uomini che mascalzoni", "Il signor Max" (che per i remake che ha avuto meriterebbe un percorso a parte).

Nel 1955 da una parte cavalca il genere "peplum" detto familiarmente "i sandaloni",dall'altra si mette sull'onda dei colossal mitologici e gira la sua versione dell'Odissea.

Un cast "stellare" che racconta di una Cinecittà che era giustamente la "Hollyvood sul Tevere": Kirk Douglas nella parte di Ulisse, Antony Quinn nella parte di Antinoo...

Grandi divi americani accanto ad ottimi attori italiani: Franco Interleghi nella parte di Telemaco, Silvana Mangano nella doppia parte di Penelope e Circe, bella intuizione di Camerini che così interpreta il perdersi di Ulisse nell'amore della maga: in fondo somiglia alla moglie anche se è "verde" acido, di un colore che suggerisce l'idea della cattiveria e resta il dubbio che quella sia solo l'immagine che Circe vuole che Ulisse veda.

E' una versione abbastanza fedele al testo che, lo ricordiamo per un piacere tutto intellettuale, è fatto per metà di un gigantesco flashback (Ulisse arrivato all'isola dei Feaci racconta della caduta di Troia e del suo viaggio), cosa che evidentemente era funzionale ai "nostoi", i racconti del ritorno degli eroi dalla guerra, insomma una operazione letteraria, per quanto di tradizione orale, molto sofisticata: un "nostoi" nel nostoi.

A rivederlo adesso, il film è un pezzo di storia del cinema, soprattutto per quanto riguarda la recitazione e i costumi.

Penelope sembra avere sempre la voce rotta dal pianto, Ulisse è "eroico" come anche Telemaco. Tutti quelli che dovrebbero essere giovani, Telemaco, Antinoo, i Proci in generale, sono "adulti" ma questo è nella somatica degli anni 50, quando passati i vent'anni, le facce diventavano facce da uomini e le ragazze passavano immediatamente dall'essere ragazzine adolescenti a donne.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni