film

   

VOLEVO SOLO DORMIRLE ADDOSSO - di Eugenio Cappuccio - con Giorgio Pasotti, Criatiana Capotondi, Carlo Freccero - Italia 2004 - 96'

 

Un film carino, insolitamente carino nel panorama del cinema italiano che, nonostante gli entusiasmi e i buoni propositi lascia a volte, francamente, quanto meno perplessi.

 

Tratto da un romanzo di Massimo Lolli che ne ha curato anche la sceneggiatura racconta bene e con sufficiente ironia le dinamiche aziendali in questo terzo millennio, in questa Italia ricca, in questa industria dei settori avanzati.

Racconta di una figura misteriosa: i tagliatori di teste, quelli che intervengono nei piani di ristrutturazione aziendale per il taglio del personale con due obiettivi: ottenere il massimo risparmio per l'azienda e salvare la propria testa.

Un ruolo di questo calibro, nel caso del nostro personaggio Marco e forse non solo,  presuppone un carattere e una vita privata che nulla concede ai sentimenti. Tanto che donna delle pulizie lo chiama "uomo di merda", tanto che Marco, in fondo, quando incontra e forse ama una donna,  ha verso di lei un sentimento semplicissimo: vuole solo dormirle addosso.

Sono tematiche di cui ancora non si parla tanto.

 

 

 

 

 

film

TV - fiction

eventi

percorsi

dai giornali

io penso...


cinecittą

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni