cia

 

                                                                                                                                                                     

                                                                                                                                                                  cartOOn

 

LA SIRENETTA

di Ron Clements

USA - 1989 - 83'

 

Mi chiedo se qualcuno non conosca la storia. Ma di questi tempi non sisa mai...

La sirenetta Ariel (che nella fiaba originale dei Grimm non ha nome) si innamora del principe Eric (di Danimarca). In realtà è la logica evoluzione del suo desiderio di conoscere gli umani e di poter vivere apprezzando le loro possibilità: camminare,m stare al sole, ballare...

Del suo desiderio approfitta Ursula, la strega del mare, che le ruba la voce inambio di due gambe. Il patto è che che il principe la dovrà baciare entro il tramonto del terzo giorno altrimenti Ariel diventerà per sempre una larva in balia della strega che in realtà mira al potere del Re Tritone.

Intorno ad Ariel degli amici: un gabbiano, un pesce rosso e un granchio che è anche il direttore dell'orchestra di Tritone nonché maestro di canto (delle sirene)

Vabbhè, questa è la storia Disney, la favole è leggermente diversa  e anche meno allegra ma chi se ne frega. il senso è lo stesso: l'amore per il diverso che vince.  L'amore che vince sulla diversità.

 

Grande successo per la Disney che da tanti anni non riusciva a ripetere i passati fasti tanto che La Sirenetta segna il periodo del Rinascimento Disney. E dire che La Sirenetta era stata il secondo progetto dopo Biancaneve e i sette nani...

 

Grandissime energie spese per il successo.

E' stato il film dopo Fantasia ha richiesto il maggior numero di effetti speciali per le ambientazioni subacquee: più di un milione di bolle disegnate, aerografia, retro-illuminazione e un po' di animazione al computer. E' anche l'ultimo film realizzato con le scene dipinte amano. Già Bianca e Bernie un anno dopo si avvale della colorazione digitale. Unica scena "digitale", l'ultima, quella della nave di nozze che se ne va sotto un arcobaleno.

Un passaggio di consegne.

 

Dal mio punto di vista è anche il primo film Disney dove la protagonista ha i tratti che ricordano i manga.

Segno dei tempi cambiati.

 

fiore di cactus :)

 

 

film

GIF

cartOOn

TV - fiction

percorsi

soggettive

eventi

corti

news


cinecittà

scuola di cinema

cineteca nazionale

museo del cinema

istituto luce

casa del cinema

SAS cinema


AIC

AITS

AMCT

ANAC

ASC


Venezia

Roma

Torino

Locarno

Pesaro

Giffoni

David di Donatello

       ...e tutti gli altri


festivalcortometraggi


film in sala


Italica Rai

35mm

FilmUp

CastleRock

Cinefile

Cineboom

IMDB

Kataweb cinema

ArchivioImmagini

FantaFilm

tutti i film per anno


RAI

RaiClick

Televideo


film commission


WebCam


produzioni