cartOOn

BIANCANEVE E I SETTE NANI

di David Hand

USA - 1937 - 83'

Primo lungometraggio Disney, primo film girato interamente a colori (il primo action movie sar˛ dopo due anni Via col vento)

Il film fu proiettato per la prima volta il dicembre193. In sala erano presenti, fra gli altri, Charlie Chaplin e Paulette Goddard, Shirley Temple, Douglas Fairbanks Jr., Judy Garland, Ginger Rogers, Clark Gable. Dopo la sua uscita la prima versione incass˛ otto milioni di dollari  E meno male perchŔ i costi di produzione erano aumentati sa 250mila fino a un milione e mezzo di dollari e Walt ebbe non pochi problemi.

Basato sulla omonima fiaba del fratelli Grimm, per alcune cose la arricchisce: la regina cattiva Grimilde nel cartOOn non ha nome, i sette nani invece hanno ognuno un carattere preciso. Tutta la storia, in fase di sceneggiatura finý per dare proprio ai sette nani la preminenza in termini di gags e situazioni comiche e Cucciolo, che fu l'ultimo ad avere un nome finý per essere il carattere pi¨ popolare.

Per i personaggi solo umani vennero fatte agli animatori lezioni di anatomia e di studio dei movimenti.

Molti gli spunti cinematografici per le animazioni:Giulietta e Romeo per la scena della bara di vetro, Nosferatu il vampiro del 1922 e Il gabinetto del dottor Caligari del 1920 per le scene della fuga nella foresta e la trasformazione in strega di cui fu ispiratore anche Il dottor Jekyll del 1931.

Tutti i personaggi umani del film furono stilizzati e animati in larga parte con la tecnica del Rotoscopio,: si andava a ricalcare fotogramma per fotogramma una pellicola in cui erano stati precedentemente filmati degli attori in carne ed ossa, intenti a recitare la parte del personaggio da animare.

Per Biancaneve i disegnatori si ispirarono a  Ginger Rogers e per la matrigna a Joan Crawford: cattiva ma bella come la maga Circe o la fata Morgana.e questa bella e crudele apparirÓ anche in altri film, da  Malefica de La bella addormentata nel bosco a Crudelia De Mon de La carica dei 101.

 

Il film venne presentato in Italia l'8 agosto 1938 alla 6¬ Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, ove vinse il Grande trofeo d'arte della Biennale.

Walt Disney vinse un Oscar alla carriera per il film, riconosciuto come "una significativa innovazione sullo schermo che ha affascinato milioni di persone ed Ŕ stato il pioniere in un importante campo dell'intrattenimento". Disney ricevette un Oscar di dimensioni normali e sette statuette in miniatura, consegnate da Shirley Temple che aveva solo 10 anni.

Ecco.

 

fiore di cactus :)