cartOOn

LA CARICA DEI 101

di Wolfgang Reitherman

USA -  1961' -  79'

 

Fu il primo film animato con la xerografia, il metodo che trasferiva i disegni degli animatori direttamente nei rhodovetri d'animazione, eliminando il processo di inchiostrazione e risparmiando così tempo e denaro  dove il rhodovetro è un particolare foglio trasparente in acetato di cellulosa sul quale il disegno dell'animatore viene stampato sopra e poi dipinto, questo procedimento si svolge per ogni singolo frame che comporrà la sequenza animata di un cartone animato.Il nome si deve al fatto che fu inventato a Rho, qui da noi in Italia vicino Milano. La tecnica sarà poi molto utilizzata fino all'avvento della colorazione digitale.

E' anche la prima volta che un "cattivo", Crudelia Demon, ha talmente tanto successo da eclissare, almeno in parte, i protagonisti del film.

Ed è la prima volta che c'è un solo sceneggiatore per un film Disney.

Ma parliamo delle macchie dei dalmati che sembra cosa di poco conto: nel film ne furono disegnate, con trucchi di ottimizzazione,  6.469.952: Pongo ne aveva 72, Peggy 68 e ogni cucciolo 32.

Venne mantenuto lo stile de La bella addormentata.

Vennero studiati i movimenti di una attrice che era la stessa di Biancaneve e Cenerentola

Il nostro Oreste Lionello è la voce italiana del gatto-sergente Tibbs

 

 

fiore di cactus :)