cartOOn

I FIGLI DEL CAPITANO GRANT

di Robert Stevenson

USA -  1962' -  98'

Dopo Ventimila, Disney prende un altro romanzo di Jules Verne per farne un film. Il risultato forse non indimenticabile come il primo ma personalmente ne rimasi molto colpita per almeno due motivi. Il primo fu il sistema d'allarme per i terremoti: una pila di barattoli in precario equilibrio che io ricostruii a casa con grandissimo terrore di mia madre e conseguente rimozione.

L'altro riguarda i cultori di Verne: ne L'isola misteriosa, di cui ci sono stati almeno tre film ma nessuno della Disney, appare un vecchio lestofante che proprio il capitano Grant  prima di naufragare ha abbandonato su un'isola altrettanto deserta. Come del resto il romanzo racconta della fine di Nemo e del suo Nautilus che invece Disney inserisce in Ventimila.

Segnalo che probabilmente questo il primo film dove vediamo una aka. Adesso sappiamo di cosa si tratta ma all'epoca dubito che qualcuno che non fosse uno studioso di culture oceaniche ne sapesse qualcosa.

 

Bel cast: Maurice Chevalier nella parte del professore, George Sanders visto in mille ruoli dal fatuo scrittore in il fantasma e la signora Muir a mascalzone in Rebecca, al medico eroe in Il villaggio dei dannati e infine una chicca: il nostro Antonio Cifariello nella parte di un improbabile capo indiano qui al suo penultimo film.

 

fiore di cactus :)