film

MIAMI MAGMA

di Todor Chapkanov

con Rachel Hunter, Melissa Ordway, Brad Dourif

USA - 2011 - 97'

Come non ricordare Vulcano? L'ipotesi è la stessa: al centro di una città si apre una bocca che erutta magma. Solo che qui non è un fatto naturale ma provocato dall'uomo. Sempre trivellazioni alla ricerca di petrolio e di grande profitto. Perchè è questo che muove il perfido proprietario della più grande compagnia petrolifera: estrarre barili di petrolio e guadagnare. I guai cominciano da una piattaforma al largo di Miami e Continuano sulla costa fino ad arrivare al centro della città.

Anche questo un film per la TV, anche questo in tema di intervento dell'uomo sulla natura che, ricordiamo, "non confundenda est", Insomma occhio a non rompere i cabasisi, detta alla Camilleri-Montalbano.

Effetti speciali dignitosi per i fin troppo noti necessariamente taccagni budget per la TV.

Vorrei far notare, però, che produrre questo genere di film assolve un compito di sensibilizzazione all'ambiente e smuove certa coscienza ambientalista che magari non resta fatto individuale ma forse può assumere carattere di opinione politica e proposta politica dal basso, come deve essere nelle democrazie. Pensiamoci. E pensiamo a quanto è carente in questo senso la nostra TRV e il nostro "servizio pubblico". E noi che criticavamo la TV di Bernabei....

 

 

fiore di cactus :)