produzioni

                                                                                                                                                                                                   Vai all'archivio

 

37 - Un uomo da marciapiede

...o della necessitÓ di compromettersi fino in fondo.

Ma come potevo parlare di vita, di rivoluzione, di on the road again senza fare, conoscere...?

Ed ero anche privilegiata, non posso nemmeno dire che la scelta politica comportasse,

se  perseguita con coerenza, un doloroso cambiamento.

Io ero proletaria di mio, per nascita e appartenenza familiare.

Caso mai il dolore era e sarebbe stato resistere alle sirene della borghesia illuminata di sinistra.

Resistenza inutile perchŔ poi la vita mi avrebbe portata mio malgrado e devo dire anche felicemente

nel cuore del cuore del radical chic. Pur senza mai essere stata esattamente ricca.

 

 

 

                                               

angela ermes cannizzaro :)