produzioni

                                                                                                                                                                                                   Vai all'archivio

 

41 - Frankenstein Jr.

Il mio paladino quella sera al cinema aveva 28/29 anni ma su quel finire degli anni '70 potevi essere un uomo,

un adulto, anche indipendentemente dalla realizzazione professionale e dalla visibilitÓ sociale.

Altri tempi.

Ma tutte le volte che ho pensato a questo episodio mi sono interrogata, sopratutto in quegli anni quando

eravamo fresche  di femminismo.

PerchŔ in tanta autonomia e scardinamento dei valori mi faceva tanto piacere che un amico mi difendesse?

PerchŔ a distanza di decenni, quell'amico lo definisco subito, istintivamente "paladino"?

Domanda ovviamente retorica e  la faccio breve:

non ti permetter˛ di soffocare la mia vita, sar˛ lusingata quando ti prenderai cura di me. 

 

 

 

                                 

angela ermes cannizzaro :)