produzioni

                                                                                                                                                                                                   Vai all'archivio

 

47 - Guerre stellari

Rimanemmo incantati. Un nuovo mondo delle favole con principesse e guerrieri e avventurieri.

Solo che non era in un remoto passato ma in un remoto futuro.

Qualcuno disse che si rifaceva alla Trilogia galattica di Asimov.  Io me la sono letta tutta cercando invano riferimenti.

Risultato? La trilogia di Guerre stellari la posso citare a memoria, quella di Asimov, con tutto il rispetto, no.

Nemmeno in piccolissima parte.

Umberto Eco, considerando il suo Apocalittici e integrati, stabilito che per lui in quegli anni erano gli apocalittici quelli

intelligenti, mi avrebbe messa fra gli integrati. fra i poveretti vittime della cultura di massa

fra cui metteva Hemingway come autore tanto per intenderci.

Beh... aho...l'ho detto all'epoca e figuriamoci se non lo ribadisco adesso:

Umberto Eco, e chi se ne frega non ce lo metti?

 

 

 

                   

angela ermes cannizzaro :)