produzioni

                                                                                                                                                                                                   Vai all'archivio

 

65 - Passaggi di tempo: Viaggio sulla Luna e Metropolis

Non ho mai nascosto di essere stata fortunata e anche brava:

pur pagandone il prezzo, ad un certo punto sono arrivata a far coincidere il lavoro con la mia passione.

Guadagnarmi da vivere facendo nel mio piccolo un po' di cinema e organizzando eventi intorno al cinema.

Quando si parla di questo coincidere di piacere e necessità, si pensa agli artisti.

Invece non è così. Prendiamo tutti quelli che, per esempio, amano il mare e diventano marinai.

Di certo c'è solo che il nostro mondo non aiuta a capire quali sono le nostre doti

e capire cosa vogliamo fare da grandi può essere molto difficile.

Spesso impossibile.

A vent'anni quando pensavo al mio futuro vedevo un buco nero o quasi

ma in qualche maniera vaga sentivo che avrei voluto arrivare a questo anche se non era chiaro

che dovesse essere esattamente cinema, esattamente Roma.

 

 

 

 

angela ermes cannizzaro :)